Menu

Resident Evil HD Remaster – Recensione

Publisher: CAPCOM Developer: CAPCOM
Piattaforma: PS3, PS4, XBOX 360, XBOX ONE, PC Genere: Survival Horror Giocatori: 1 PEGI: 18

Nel lontano 1996 – sulla primissima PlayStation – nacque un gioco che a detta di molti fu il capostipite del genere tematico survival horror. Il gioco in questione, partorito dalla geniale mente di Shinji Mikami, è conosciuto in occidente col nome di Resident Evil. Nel corso degli anni il brand ha riscosso un enorme successo, sfornando capitoli più o meno validi che, col passare del tempo, si sono lievemente scostati dal loro originario genere di appartenenza, nonché genere che essi stessi avevano creato. Molti attendevano con ansia un ritorno alle origini della serie e possiamo dire che Capcom ha deciso di ascoltare le richieste dei giocatori più appassionati, proponendo non un nuovo capitolo ma bensì una rimasterizzazione in alta definizione del remake uscito nel 2002 (a quei tempi esclusiva Nintendo Gamecube) di quel primissimo capitolo che diede inizio a tutto.

resident-evil-hd-logo-3

BENVENUTI BENTORNATI AL SURVIVAL HORROR…
Ancor prima di iniziare l’avventura dovrete scegliere di impersonare uno dei due personaggi tra Jill Valentine e Chris Redfield, due agenti di polizia membri della S.T.A.R.S. e, a secondo della scelta, rivivrete la stessa storia da due punti di vista leggermente differenti, incontrando personaggi diversi e con una difficoltà di gioco più o meno elevata.
Se la vostra scelta ricadrà su Jill, avrete un livello di difficoltà minore, un grimaldello che vi permetterà di aprire alcune porte chiuse e maggiore spazio nell’inventario. Se da un lato l’avventura si semplifichi scegliendo la giovane donna, dall’altro vi ritroverete un personaggio fisicamente debole che risentirà maggiormente degli attacchi nemici.
L’altra possibile scelta sarà Chris Redfield, con cui subirete meno danni, ma la vostra avventura sarà più difficoltosa, inoltre avrete meno spazio nell’inventario e per aprire le varie porte all’interno della villa dovrete trovare delle piccole chiavi, che avranno la stessa funzione del grimaldello ma saranno monouso.
Scelto il personaggio da impersonare ci verrà mostrata una cutscene di qualche minuto che farà da incipit alla trama. Una volta conclusa potrete finalmente prendere il comando del vostro alter-ego virtuale ed esplorare l’immensa e misteriosa villa, protagonista di agghiaccianti avvenimenti. Nonostante la trama possa risultare semplice o scontata, grazie a varie scene d’intermezzo, documenti di testo sparsi per il gioco ed alcuni colpi di scena, la curiosità in voi aumenterà a tal punto che non mollerete il pad fino a quando non avrete fatto luce sul caso.

Resident Evil HD Remaster

…PURO
Analizzando nel dettaglio il titolo, vi troverete davanti un survival horror puro; questo vuol dire che vedrete muovere il vostro personaggio attraverso le classiche amate/odiate telecamere fisse e, per cercare di sopravvivere all’interno della villa, dovrete far tesoro di tutto ciò che il gioco generosamente vi offre cercando di sprecare meno risorse possibili. Ad intralciare ulteriormente il vostro cammino ci saranno enigmi ben studiati che vi metteranno duramente alla prova. Sono presenti inoltre vari livelli di difficoltà creati ad hoc per soddisfare sia il giocatore che predilige una sfida poco impegnativa sia colui che è in cerca di una sfida più ardua. Per quanto riguarda l’aspetto grafico i ragazzi di Capcom hanno svolto un ottimo lavoro, rilasciando una rimasterizzazione eccellente con texture dettagliate e rendendo il titolo finalmente giocabile a 16:9. Il gioco non è stato rinnovato solo graficamente, infatti gli sviluppatori hanno ben pensato di implementare un sistema di controllo meno legnoso lasciando in ogni caso la possibilità di scelta tra nuovo e classico.

resident_evil_hd_remaster_31

 

COMMENTO FINALE

I ragazzi di Capcom hanno svolto un lavoro eccellente nella restaurazione di questo capolavoro. Ambientazioni, gameplay e atmosfera studiati alla perfezione faranno si che chiunque decida di addentrasi nella Villa Spencer non lo dimentichi mai. Gli appassionati del genere, e non solo, saranno più che soddisfatti nel portare a termine questa avventura e poter vantare nel loro curriculum ludico un titolo di grande spessore.

Resident Evil HD Remaster

Resident Evil HD Remaster
8

Pro

  • Rimasterizzazione ottima...
  • Gameplay modernizzato
  • È Resident Evil
  • Prezzo budget

Contro

  • ...anche se con qualche lieve imperfezione grafica
  • Nessuna aggiunta particolare rispetto al gioco originale

The following two tabs change content below.
Domenico Morabito

Domenico Morabito

Nato nel '94, si avvicina ai videogame nei suoi primi anni di vita grazie alla mitica Playstation. Sempre grazie a quest'ultima scopre il brand Resident Evil che lo farà innamorare ed appassionare non solo della serie ma dei survival horror in generale.